Oltre gli schieramenti politici

Nell'editoriale si è fatto cenno a don Primo Mazzolari, una figura che - nonostante le celebrazioni postume - per molti in realtà è ancora scomoda. Per rendersene conto, basterebbe applicare ai rapporti tra fede e politica di oggi quanto scriveva nel 1949 dopo la condanna vaticana del comunismo. Il cristiano non può identificarsi con nessuno schieramento politico, per quanto a parole possa essere deferente verso la Chiesa, o viceversa demonizzarlo. E' la fede che guarda oltre ogni ideologia, in nome dello stesso amore dei poveri richiamato da Benedetto XVI.

  

Leggi tutto...

La nuda croce

sites-folder-white-iconCol passar degli anni, sempre meno

amo il meriggio del Venerdì santo.

Stanco degl’altrui dolori, non voglio

vederLo soffrire (tremo per Lui);

Leggi tutto...

In memoria del vescovo Romero

Con questi versi, David Maria Turoldo ha cantato in poesia il martirio di mons. Romero.

Leggi tutto...

Ma la Chiesa "ascolta" i giovani?

È innegabile la disaffezione dei giovani nei confronti della chiesa e verso un certo modo di vivere la fede. La distanza con il mondo degli adulti. La comunità cristiana è chiamata ad "intercettare" il variegato pianeta giovani. Se la chiesa ha ancora "bisogno" dei giovani per avere futuro, è indispensabile che essa ascolti il loro "grido". Riportiamo la recensione di un recente libro che affronta il problema.

Leggi tutto...

Il Cristo di Romero

Antonio Agnelli, parroco a Corte de' Frati, ha ottenuto il dottorato in Teologia dogmatica presso la facoltà di Firenze e insegna Introduzione alla teologia all'Università Cattolica, sede di Cremona. Ha pubblicato alcuni testi divulgativi sulla teologia dell'America Latina e sul rapporto tra fede e teologia. Il suo ultimo lavoro è Il Cristo di Romero. La teologia che ha nutrito il martire d'America (EMI, Bologna) di cui riportiamo la presentazione.

Leggi tutto...